Si è sciolto l’iceberg più grande del mondo

Si è sciolto A68 l’iceberg più grande del mondo. La montagna di ghiaccio in origine copriva un’area di quasi 6 mila km quadri, un’estensione di poco superiore a quella della Liguria o dell’isola di Cipro.
Secondo le immagini scattate dai satelliti, di A 68 rimane ora un insieme di frammenti secondo il National Ice Center degli Stati Uniti. L’iceberg si era staccato dalla piattaforma Larsen C dell’Antartide nel 2017 ed era rimasto immobile per un anno, per poi iniziare ad andare alla deriva verso Nord spinto dai forti venti e dalle correnti.
Il blocco di ghiaccio, pesante un miliardo di tonnellate, aveva attraversato l’Atlantico Meridionale per spingersi verso il territorio d’oltremare britannico della Georgia del Sud un vero e proprio cimitero degli iceberg, che rimangono intrappolati dalle secche e finiscono per sciogliersi lentamente.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay