Mole Urbana, il quadriciclo elettrico nato in Piemonte, diventa un progetto industriale

Mole Urbana è un quadriciclo elettrico realizzato dalla Mole Costruzioni, startup della Up Design di Umberto Palermo, per rispondere alla nuove esigenze di micromobilità.

Ora Mole Urbana diventa un progetto industriale. La road map prevede che il 29 maggio al Salone Nautico di Venezia sarà presentato il piano industriale che prevede l’accordo per creare una rete di 2.000 punti di assistenza n tutta Europa e la scelta di un produttore di energia elettrica rinnovabile come partner.

La gamma di quadricicli pesanti è dotata di autonomia dagli 80 ai 150 km, in grado di raggiungere una velocità massima di 90 km/h. La Mole Urbana può contare sulla porta anti-intrusione laterale con pannelli in alluminio alveolare di origini aereonautiche , sulla frenata assistita, su una cella di sicurezza per garantire lo spazio di sopravvivenza in caso di ribaltamento e su sedili con cinture imbarcate per migliorare l’ergonomia.

A Venezia sarà presentata tutta la gamma di Mole Urbana, che comprende la versione Small due posti, la corriera 4 posti, il pick up e  le versioni Lavoro doppia cabina, Lavoro Small, Lavoro Maxi e Lavoro Negozio Ambulante per il mondo food. I mezzi per il delivery hanno una peculiarità: possono contenere un volume da 2 a 4,4 metri cubi in uno spazio molto ridotto in modo da occupare meno suolo pubblico possibile.

Lo stile di Mole Urbana ricorda vagamente quello di una carrozza. La cellula dell’abitacolo, squadrata e con grandi superfici vetrate, poggia su un telaio dalle pronunciate estremità, utili per legare valigie o bagagliai di grandi dimensioni. L’interno è essenziale, ma non spartano, perché sono presenti un volante in stile cloche d’aereo, un tablet verticale al posto del cruscotto e nicchie in cui riporre il telefonino, una bottiglia d’acqua o monetine.

Sulla laguna sarà presentata anche una gamma di colonnine elettriche, disegnate da Umberto Palermo, le cui forme dovranno integrarsi nei centri storici rispettando stile e materiali della città. Per questo Palermo ha chiamato 16 artisti da tutto il mondo che creeranno un’opera dedicata alle colonnine, realizzate in vetro riciclato di Murano e in grado di assorbire gli urti.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay