#SabatoSalvacibo 19 dicembre L’iniziativa solidale contro lo spreco alimentari si estende a Roma e Milano

Il Sabato Salvacibo, l’iniziativa di solidarietà e contro lo spreco alimentare, torna anche sabato 19 dicembre con più mercati e nuove città. Dopo l’avvio tutto torinese dell’iniziativa e dopo una prima estensione alle città di Collegno e Nichelino, per l’ultimo sabato di attività di questo 2020 le adesioni del Terzo Settore si sono estese anche alle città di Milano e Roma.

L’iniziativa del Sabato Salvacibo rappresenta sia uno sforzo per contrastare l’avanzare della crisi alimentare che in parallelo alla pandemia sta mettendo a dura prova migliaia di famiglie, ma anche la messa in atto di una buona pratica ecologica di economia circolare dal basso. Prova di questo sono i risultati di cibo ancora buono e salvato dalle ‘pettorine rosse’ che ammonta a quasi 6 tonnellate di frutta e verdura. Cifra alla quale si sommano più di 4 tonnellate di cibo recuperate attraverso le donazioni degli ambulanti e la spesa sospesa da parte dei cittadini. In totale nei cinque sabati di azione dell’iniziativa Sabato Salvacibo sono stati distribuite 10 tonnellate di frutta e verdura.

In occasione dell’ultimo appuntamento del 2020 del Sabato Salvacibo, il 19 dicembre dalle ore 14 dai profili Facebook e Twitter del notiziario per l’ambiente urbano ecodallecitta.it, partirà una diretta social per conoscere e raccontare il lavoro dei protagonisti che nei mercati recuperano e ridistribuiscono le eccedenze alimentari e, sempre in diretta, mostrerà le buone pratiche contro lo spreco alimentare che avvengono al mercato di Chimbarongo in Cile e nel mercato di Vitry a Parigi dove l’organizzazione Moissons Solidaires da quasi sette anni porta avanti iniziative contro lo spreco nelle periferie della capitale francese.

Qui l’elenco dei mercati coinvolti sabato 19 dicembre:

Roma, Mercato Esquilino ore 17

Milano, via della Rondine, ore 13

Nichelino (TO), Via Vespucci ore 13

Collegno (TO) Piazza Torello ore 13

I mercati di Torino

Porta Palazzo: ore 18.30

Corso Taranto ore 13.00

Piazza Barcellona ore 14.00 – Nuovo Mercato

Piazza Benefica ore 14.00

Casale/Borromini ore 14.00

Crocetta ore 15.00 – Nuovo Mercato

Piazza Nizza ore 15.00 – Nuovo Mercato

Borgo Campidoglio ore 15.30

Don Grioli ore 16.00 – Nuovo Mercato

Piazza Madama ore 16.00

Via Porpora ore 16.00

Corso Palestro ore 16.00

Porta Palazzo: ore 18.30

Corso Cincinnato ore 17.00

Borgo Vittoria ore 17.00

Piazza Foroni ore 18.00

S. Rita/ Sebastopoli ore 18.00

Corso Spezia ore 18.00

Via Onorato Vigliani ore 18.00

Il Sabato Salvacibo è una iniziativa di Eco dalle Città, RePoPP, Rete Ong, Arci Torino, Food Not Bombs, Mais Ong, Coordinamento CCT, Circolo Gramsci, FiVA Confcommercio di Torino, Proloco Torino, Fridays For Future, CNGEI Torino, Movimento Rangers GRMP, Circolo 1° Maggio, Gruppo Scout Agesci Milano 10, ReFoodgees – Roma SalvaCibo, Food Pride

In collaborazione con: Città di Torino, Città di Collegno, Tavolo di progettazione civica, Circoscrizione 4 Torino, Coldiretti Torino


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay