La Nasa ha scoperto acqua sulla faccia visibile della Luna più accessibile del previsto

Grazie alle ricerche del telescopio SOFIA della NASA è stato possibile confermare la presenza di acqua nella faccia rivolta verso la Terra della Luna in zona equatoriale e illuminata dal Sole.  Ad annunciarlo è stata la NASA durante una conferenza stampa. L’acqua sulla faccia vicina alla Terra della Luna apre nuovi scenari per la NASA rispetto alla presenza dell’uomo e alla colonizzazione umana.

Non è ancora chiaro quanto saranno sfruttabili queste riserve di acqua sulla Luna. Sicuramente potranno essere un punto di partenza per missioni robotiche e successivamente umane. L’acqua sulla Luna sarebbe arrivata attraverso i meteoriti che hanno impattato con la superficie. Grazie alla presenza di aree perennemente in ombra le molecole d’acqua hanno potuto resistere alle condizioni del satellite terrestre.  La zona interessata è il cratere Clavius ​​ma in futuro saranno fatte nuove osservazioni per migliorare la precisione per migliorare le conoscenze sul fenomeno.

La scoperta è stata realizzata grazie al telescopio SOFIA acronimo di Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy. Si tratta di un telescopio alloggiato all’interno di un Boeing 747SP, che gli permette  di volare a una quota di quasi 14 km. A quell’altezza si supera al 99% il filtro naturale dell’atmosfera terrestre alla radiazione infrarossa e si possono acquisire informazioni che  solo telescopi spaziali possono catturare.

Il telescopio SOFIA ha dimensioni di 2,7 metri con un diametro effettivo di 2,5 metri e consente di studiare il Sistema Solare e tutte quelle situazioni dove sono presenti polveri che bloccano la luce visibile.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay