Alipay si prepara a fare la più grande IPO di sempre

Ant group, il colosso fintech che detiene Alipay, è stata valutata 300 miliardi e ha dovuto chiudere in anticipo gli ordini degli investitori per la quotazione. Grazie a regole meno stringenti, il 2020 è stato un anno record per le IPO cinesi

La corsa degli investitori su Alipay

Gli investitori istituzionali di tutto il mondo hanno letteralmente preso d’assalto Ant Group in vista della doppia IPO nelle Borse di Hong Kong e Shangai. Il portafoglio degli istituzionali sarà chiuso anticipatamente rispetto alla data prevista: non più giovedì 29 ottobre come nei programmi ma mercoledì 28 (oggi) alle ore 17 ora cinese.

La volontà del gruppo fintech che fa capo ad Alibaba era quella di raccogliere 17,2 miliardi di dollari fino al 29 ottobre, ma la domanda da parte dei fondi è stata superiore alle aspettative. Alipay conta di raccogliere 34,4 miliardi di dollari in quella che sarà la più grande IPO della storia, staccando di netto Saudi Aramco che ha raccolto un anno fa 29 miliardi di dollari.

Il prezzo di quotazione sarà di 68,8 yuan a Shangai, il che equivale a una raccolta di 17,23 miliardi di dollari USA; mentre ad Hong Kong verrà stabilito un prezzo di 80 yuan che significa un ammontare complessivo di 17,24 miliardi di dollari americani. Ad Hong Kong le azioni offerte saranno 41,76 milioni, corrispondenti al 2,5% del totale, ma verranno aumentate a 167,1 milioni, ossia al 10% se la sottoscrizione eccederà 20 volte l’allocazione iniziale.

L’ammontare dell’operazione di Ant Group sarà di 313,3 miliardi di dollari con Alibaba che, attraverso la controllata Zhejiang Tmall Technology, comprerà sulla borsa di Shangai 730 milioni di azioni per mantenere l’attuale quota di controllo del 33%. La quotazione vera e propria aperta al mercato avverrà il 5 novembre.

Problema liquidità

La frenesia degli investitori ha generato un problema di liquidità negli ordini, che deve essere utilizzata per coprire gli acquisti delle azioni.  Agli investitori a cui non sono stati assegnati i titoli, verranno restituiti i fondi impiegati.

La domanda di finanziamento di questi giorni ha spinto in alto i tassi di interesse del Dollaro di Hong Kong, fino a raggiungere il massimo da maggio.

IPO: i record cinesi

Il dragone nel 2019 ha avviato un programma per liberalizzare le quotazioni in borsa delle aziende più promettenti eliminando così i tanti vincoli che impedivano alle società di quotarsi nel segmento Star di Shangai.

Le due rigide regole poi rimosse riguardavano l’impossibilità di vendere azioni da parte delle aziende in perdita e il limite alle valutazioni. Inoltre le Autorità di Regolamentazione cinesi introdurranno dei cambiamenti mirati ad espandere le registrazioni a tutte le IPO, proprio per consentire una maggiore facilitazione a quotarsi e imitare sempre di più il mercato americano.

Se si confronta il 2020 con il 2019, si evince come il volume delle IPO in Cina sia in pratica raddoppiato, passando da 253 miliardi di yuan a 503 miliardi.

Fonte: Investi.re

Segui i nostri canali per scoprire nuove curiosità dal Mondo e per ricevere importanti aggiornamenti economici e finanziari. Puoi trovarci su Instagram ( https://www.instagram.com/investi.re.news/ ) e su Telegram ( https://t.me/investire_news )


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay