In corso a Madrid COP25: la conferenza ONU sul clima

Fino al 13 dicembre si terrà nella capitale spagnola la conferenza COP25

COP25 avrebbe dovuto tenersi a Santiago del Cile, ma, a causa delle proteste antigovernative nel paese latino, è stata spostata a Madrid.

La conferenza vedrà i leader di 50 paesi seppur con l’assenza di Donald Trump che ha da poco avviato l’iter formale per uscire dall’accordo sul clima di Parigi.

Come rappresentante degli Stati Uniti si è presentata la speaker della Camera Nancy Pelosi, dei democratici, con una delegazione di parlamentari.

Il segretario Antonio Guterres ha tenuto un discorso, prima dell’inizio dei lavori, dove afferma che gli impegni presi fino ad adesso da parte degli stati non bastano:

“il punto di non ritorno non è più oltre l’orizzonte, nei prossimi 12 mesi sarà essenziale garantire impegni nazionali più ambiziosi, in particolare da parte dei principali produttori,  per iniziare immediatamente a ridurre le emissioni di gas serra a un ritmo coerente con l’azzeramento delle emissioni nette entro il 2050”

L’Organizzazione metereologica intanto ha reso noto al COP25 che le temperature globali quest’anno sono state di 1,1 gradi sopra la media del periodo pre-industriale.

Il 2019 è stato a tutti gli effetti uno degli anni più caldi.

Che cosa accadrebbe al pianeta se la temperatura si alzasse di un grado e mezzo in più? Secondo il WWF quasi un miliardo di persone dovrebbero lasciare le loro terre diventando “rifugiati” climatici. La siccità minaccerebbe le coltivazioni e intere popolazioni di pesci sparirebbero per l’acidità del mare.

Greta Thumberg

Nel frattempo Greta Thumberg è approdata nel porto di Lisbona con la barca a vela e nei prossimi giorni sarà alla COP25. La giovane svedese è partita il 13 novembre dalle coste degli Stati Uniti salendo sul catamarano a zero emissioni di una coppia di Youtuber australiani chiamato Le vagabonde. All’andata, invece, era stata ospitata nella barca a vela di Pierre Casiraghi.

 


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay