L’agenzia governativa per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti ha annunciato che ridurrà le sperimentazioni di sostanze chimiche  sugli animali

L’Epa, l’agenzia governativa per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti, ha annunciato che ridurrà drasticamente le sperimentazioni di sostanze chimiche potenzialmente dannose sugli animali. Secondo quanto riporta il New York Times, l’Epa mira a ridurre i permessi del 30 percento entro il 2025, per poi abolirli quasi totalmente entro il 2035, lasciando aperta la possibilità solo a casi particolari.

L’agenzia ha  dichiarato che investirà 4,25 milioni di dollari, ovvero 3,8 milioni di euro, nei progetti di quattro università e di un centro medico che stanno sviluppando metodi alternativi per testare sostanze chimiche senza coinvolgere gli animali.

“Questa è la prima volta che un’agenzia governativa prende un tale impegno – ricorda il vicepresidente Kathleen Conlee – Ci sono state molte reazioni positive tra le altre agenzie federali, ma vorremmo vedere anche gli altri enti governativi fare questo passo”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay