Infn e Cnr fra i dieci enti di ricerca pubblici più importanti del mondo secondo Nature

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), si trovano nella classifica 2018 dei dieci enti di ricerca più importanti del mondo stilata dalla rivista Nature e basata sul numero di articoli pubblicati nelle 82 riviste scientifiche monitorate da Nature. Infn e Cnr sono, rispettivamente, al nono e decimo posto.
Al primo posto del ranking si trova l’Accademia Cinese delle Scienze (Cas), seguita dal Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica francese (Cnrs) e dagli Istituti Nazionali per la Salute (Nih) americani. La Nasa occupa la settima posizione.

Dei dieci enti di ricerca entrati nella classifica, quattro sono statunitensi, quattro europei e due asiatici. L’Italia e’ prima in Europa con ben due posizioni. Infn e Cnr sono stati inclusi, rispettivamente, grazie a 542 e 488 pubblicazioni. L’Infn era gia’ in classifica lo scorso anno e ha migliorato di una posizione, passando dal decimo al nono posto.
Il Cnr fa il suo ingresso da quest’anno.

“Questo risultato è un’iniezione di ottimismo per l’Italia e dimostra la bellezza e l’importanza della ricerca pubblica”, ha detto all’ANSA il presidente del Cnr, Massimo Inguscio. Per il presidente dell’Infn, Antonio Zoccoli: “la classifica di Nature dimostra la grande qualità della ricerca italiana di frontiera, apprezzata e riconosciuta a livello internazionale”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.