Torino: 30 ricercatori in piazza celebrano l’ingegno di Leonardo da Vinci

Giovedì 11 luglio 2019, alle ore 17.30, trenta Pioniere e Pionieri della ricerca si danno appuntamento nellaCorte d’Onore di Palazzo Reale per un ultimo grande speakers’ corner all’aperto. Uno spazio espositivo allestito per l’occasione ospiterà le riproduzioni delle principali opere presenti nella mostra Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro ai Musei Reali. Le ricercatrici e i ricercatori dell’Università di Torino e di Thales Alenia Space si affiancheranno al Codice sul volo degli uccelli, allo Studio per la Vergine delle Rocce, agli Studi di proporzione del volto e dell’occhio e all’Autoritratto per aprire delle finestre sulle meraviglie della ricerca contemporanea. Neuroscienziati, linguisti, astrofisici, biologi e filosofi dialogheranno con il pubblico per illustrare il punto di arrivo del loro lavoro e le sfide future nei loro campi di ricerca.

Inoltre, uno speakers’ corner sarà dedicato all’esperimento di citizen science “Delle misure universali de’ corpi”, per fare un primo punto sui dati raccolti attraverso l’exhibit interattivo realizzato nell’ambito del public programme della mostra. Finora oltre 3 mila visitatori hanno partecipato al progetto di ricerca dell’Università di Torino ispirato alle visioni leonardesche e volto a incrementare la conoscenza della variabilità delle nostre misure nel tempo dovute in particolare all’interazione uomo-ambiente.

L’evento – aperto a tutti – chiude il public programme PIONIERI. Esploratori dell’ignoto da Leonardo ai giorni nostri curato dall’Università di Torino nell’ambito della mostra ai Musei Reali Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro. La rassegna interdisciplinare ha visto susseguirsi per oltre due mesi, dal 7 maggio al 18 giugno, più di 60 Speakers’ corners, brevi incursioni in mostra dei ricercatori dell’Università di Torino e di Thales Alenia Space, i quali prendendo le mosse dai disegni e dalle suggestioni dell’artista-scienziato ne hanno approfondito i temi declinandoli nei più svariati ambiti disciplinari.

Vai alla barra degli strumenti