Dal 24 al 27 luglio 2019 alla Fiera Milano Rho Campus Party Italia il più grande geek camping del mondo

Dal 24 al 27 luglio 2019, i padiglioni di Fiera Milano Rho ospiteranno Campus Party Italia il più grande geek camping al mondo con migliaia di ragazzi e ospiti provenienti da tutto il mondo si confronteranno giorno e notte per come scrivono gli organizzatori “(ri)scrivere il codice sorgente del Paese”. Da quest’anno gli studenti potranno ottenere Crediti Formativi Universitari.

Saranno uattro giorni e quattro notti non stop, 450 ore di contenuti, 4mila tende, 20mila visitatori attesi, 250 speaker provenienti da tutto il mondo che si alterneranno su sei diversi palchi per la terza edizione di Campus Party, il più grande festival internazionale sul mondo dell’innovazione e della creatività, che si terrà a Milano dal 24 al 27 luglio 2019.

“Sui nostri palchi quest’anno ospiteremo anche cyborg, biohacker e attivisti digitali.” dichiara Carlo Cozza – Presidente di Campus Party Global. “Sarà un’edizione ricca di novità, a fianco di partner d’eccezione. I ragazzi che vengono a vivere questa esperienza hanno nel DNA l’innovazione, la curiosità, e sono la speranza del nostro Paese. Sono ragazzi che spenderanno una settimana delle loro vacanze nel tentativo di migliorarsi e di dare un impatto positivo al futuro loro e di tutti”.

Scoperte, sfide e connessioni saranno le tre parole chiave della terza edizione di Campus Party che vuole festeggiare quest’anno le grandi conquiste dell’essere umano. Non è un caso che nel 2019 si celebreranno il cinquantesimo anniversario della missione Apollo 11, che ha portato per la prima volta l’uomo sulla Luna, e la nascita del World Wide Web nel 1989, che ha contribuito in maniera determinante alla nascita della Information Age.

Realizzato con l’obiettivo di creare un unico grande network che coinvolga ragazzi, relatori, aziende partner, istituzioni e università, Campus Party vedrà un palinsesto multidisciplinare con tantissima tecnologia da provare e un vero e proprio villaggio con 4 mila tende fornite dall’organizzazione e realizzate in collaborazione con Nexi, la paytech delle banche, leader in Italia nei pagamenti digitali.

“A Campus Party si può toccare con mano il futuro così come, da sempre, lo immaginiamo noi di Nexi: fatto di innovazione tecnologica, di idee e di partecipazione attiva da parte di tutti. È per questo abbiamo deciso di essere nuovamente partner dell’area Village di Campus Party, il più grande geek camping al mondo, perché qui, ogni giorno, veri e propri innovatori iniziano il loro viaggio verso il cambiamento, fatto di tecnologia, avanguardia, visione” dichiara Erika Fattori, Head of Brand & Communication di Nexi

Grazie all’importante partnership con la Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI) e con i più importanti Atenei, gli studenti che parteciperanno ai percorsi di formazione denominati “Campus Party Masterclass” che si svolgeranno durante l’evento, otterranno una certificazione digitale riconosciuta a livello europeo. Tale certificazione potrà dare diritto su richiesta alla conversione in Crediti Formativi Universitari (CFU) nei corsi di studio e nelle Università che lo prevedono. Tra le tante Università partner dell’evento, che fino ad oggi hanno aderito, anche l’Università di Milano-Bicocca che ha già adottato questa modalità, a partire dallo scorso anno, certificando la partecipazione a 480 tra i suoi studenti.

Campus Party si sviluppa in tre grandi aree:

Arena: il cuore dell’evento, con 6 palchi, 2 workshop e 3 BarCamp sui quali saliranno relatori di spicco nel panorama nazionale ed internazionale. Un ampio coworking, numerose attività speciali dove formarsi e fare networking.

Non mancheranno le attività di Open Innovation: i partecipanti potranno prendere parte ai CPHack (format esclusivo di hackathon firmato Campus Party) per vincere grandiosi premi o darsi al confronto creativo con i top manager grazie al reverse mentoring, format non convenzionale in cui i giovani potranno offrire alle aziende e istituzioni il loro punto di vista attraverso suggerimenti e proposte di miglioramento.

L’Arena è anche il luogo di ritrovo delle communities che partecipano all’evento ogni anno sempre più numerose ed uno spazio di divertimento senza fine, con Meet&Greet, dj set e attività autogestite dai partecipanti.

Experience: l’area interattiva per eccellenza, dove toccare con mano il futuro e le tecnologie innovative: robot, droni, Virtual e Augmented Reality, simulatori, tornei e aree dedicate al gaming.

Non mancherà il mondo esport, con postazioni dedicate e la presenza di Campus Party Sparks, che grazie ad un team internazionale di giovani promesse sta raggiungendo straordinari successi. La squadra di League of Legends ha da poco conquistato la vittoria del torneo ​PG Nationals Vigorsol Beats 2019, accedendo agli European Masters.

L’intera area Experience diventerà quindi l’epicentro del divertimento e dell’intrattenimento ludico.

Village: l’area di riposo dei campuseros, un vero e proprio campeggio allestito all’interno della Fiera, dove riposare in tenda e trovare infrastrutture dedicate al relax, che rendono Campus Party il più grande geek camping al mondo.

Campus Party quest’anno sarà rivolto anche ai giovani dai 14 ai 18 anni che verranno coinvolti in un progetto di orientamento al lavoro e di alternanza pensato per avvicinarli, in modo innovativo, dinamico e vocazionale, al mondo del lavoro (Campus Party Connect). Gli studenti del triennio delle scuole superiori potranno seguire un programma dedicato che li coinvolgerà in una simulazione interattiva di un tipico processo aziendale attraverso un gioco di squadra competitivo e informale.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter e via Youtube.