Il Piemonte e lo sviluppo sostenibile: al via la rassegna Vettori di sostenibilità

Lo sviluppo sostenibile ha assunto centralità nella comunità globale: tutti i Paesi e le Regioni devono impegnarsi a definire una propria Strategia di Sviluppo Sostenibile a partire dai 17 obiettivi delle Nazioni Unite.
La Strategia regionale per lo Sviluppo sostenibile del Piemonte dovrà svilupparsi
organizzando i propri contenuti nelle cinque aree (5P) proposte dall’Agenda 2030: persone, pianeta, prosperità, pace e partnership. In questa prospettiva la Regione Piemonte ha avviato un processo partecipativo, che coinvolge tutti i propri stakeholder: istituzioni, cittadini, associazioni, università e imprese.
La Strategia sarò sviluppata integrando i tre macroambiti della sostenibilità: economico,
sociale e ambientale e sarà definita a partire da dati e strumenti di conoscenza dei fenomeni in atto, che riguardano la vita delle persone a livello di istruzione, salute, lavoro, inclusione sociale, qualità ambientale e crescita economica.
Per questi motivi, la Regione Piemonte, in collaborazione con IRES Piemonte e Arpa
Piemonte ha realizzato un percorso “verso la strategia di sviluppo sostenibile del Piemonte” che, accanto alle attività di focalizzazione del sistema di governance, degli obiettivi e delle azioni prioritarie e di coinvolgimento della società civile, prevede l’analisi e il re-indirizzo delle politiche esistenti, la definizione di un sistema di monitoraggio dei risultati e azioni strategiche di sensibilizzazione e comunicazione.
Una tappa importante di questo percorso è la rassegna #vettoridisostenibilità, che
renderà il mese di giugno il “mese dello sviluppo sostenibile”, con un ricco programma di
eventi che viene presentato oggi, 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, e si
concluderà il 20 e 21, con la “24 ore della sostenibilità”, nell’ambito della quale verranno
presentate la Relazione sullo stato dell’Ambiente, con Arpa Piemonte e la Relazione
Piemonte economico-sociale, di IRES Piemonte.

WordPress › Errore

Il sito sta incontrando difficoltà tecniche.