Tutto quello che serve sapere sull’E-prix di Formula E a Roma sabato 14 aprile

Sabato14 aprile si corre all’Eur di  Roma la settima tappa della Formula E il mondiale di auto elettriche voluto dalla FIA .  Venti piloti di dieci differenti team, si sfideranno per la secodna volta anche in un circuito cittadino italiano a bordo di vetture in grado di sfrecciare a 250 chilometri orari in maniera totalmente green dato che i loro motori sono alimentati da  batterie capaci di erogare fino a 250 kW di potenza.

L’E-Prix sarà trasmesso in diretta tv in 90 Paesi, Per l’Italia la diretta tv è su Italia 1 partire dalle ore 16.00.

La gara si terrà nel circuito cittadino dell’EUR, che è uno dei più lunghi del campionato mondiale con una lunghezza di 2,84 km, per un totale di 21 curve. La linea di partenza si trova in Via Cristoforo Colombo, l’arrivo è su Piazza J. F. Kennedy, con le auto che corrono intorno all’Obelisco di Viale Marconi.

Per l’occasione tutta la superficie percorsa dalle automobili sarà coperta da un manto fonoassorbente che poi sarà tolto a fine gara e non saranno presenti buche, né avvallamenti. Quest’anno la capienza degli spalti è stata aumentata di 5.000 posti raggiungendo quota 35.000. Ecco come acquistare i biglietti per la Formula E E-Prix a Roma. I 15.000 voucher gratuiti per il prato sono stati esauriti in poche ore. L’ultima occasione per ottenerne uno è partecipare, lunedì 8 aprile, alla festa che si terrà in viale Europa, a Roma, durante la quale saranno distribuiti gli ultimi tagliandi.

Siamo alla quinta stagione della Formula E e la tecnologia che scende in pista è in continua evoluzione. Le nuove auto elettriche hanno raddoppiato la capacità di accumulo di energia. Con 250 kW di potenza, la Gen2 accelererà da 0 a 100 km / h in 2,8 secondi e potrà raggiungere una velocità massima di 280 km/h.

In totale sono 13 tappe del campionato, partito dall’Arabia Saudita lo scorso 15 dicembre. Roma è la settima tappa, la stagione si concluderà il 14 luglio a New York. Roma ha partecipato per la prima volta al campionato nel 2018 e, oltre all’edizione di quest’anno, ospiterà anche quelle previste per il 2020, 2021 e 2022.

A sfidarsi sono 11 team, con due piloti ciascuno. Nove i costruttori, tra cui Jaguar, Nissan, BMW, Audi, DS, Mahindra e Venturi. Tra i piloti, questa stagione ha visto il debutto dell’ex pilota di Formula 1, Felipe Massa. In testa alla classifica generale c’è Antonio Felix Da Costa (62 punti) con la sua Bmw Andretti Motorsport. Al secondo posto Jerome d’Ambrosio (61 punti, Mahindra Racing), terzo Jean Eric Vergne (54 punti, DS Techeetah).

Per quanto riguarda la classifica costruttori: a 97 punti ci sono Envision Virgin Racing e Mahindra Racing, seguiti con un solo punto di distacco da Audi Sport ABT Schaeffler. Quarta DS Techeetah con 95 punti.

Le competizioni dell’E-Prix si dividono in due sessioni per consentire di sostituire le batterie. Nella seconda metà della gara, i piloti possono sfruttare il gradimento del pubblico per migliorare le proprie performance con il Fanboost.

I fan possono  votare i propri piloti preferiti scaricando un’apposita app, oppure direttamente su twitter o sul sito della FiaFormulaE. Le votazioni iniziano sei giorni prima della gara ed i tre piloti che ottengono il maggior gradimento, possono sfruttare per cinque secondi un incremento di potenza dei loro motori.

L’organizzazione, che lo scorso anno donò alla città alcune centraline per la ricarica elettrica, nel 2019 finanzierà interventi di potatura nel quartiere e regalerà 15 decespugliatori al Ministero della Giustizia, all’interno del programma di reinserimento sociale dei detenuti.

Un’altra novità importante è la E-Parade che permetterà a chiunque si presenti con un mezzo eco-sostenibile di provare il brivido di guidare sul circuito di gara. Nel pomeriggio del 12 aprile infatti, i cittadini in possesso di veicoli elettrici a due e a quattro ruote potranno testare il tracciato con le loro vetture.

All’interno della Nuvola di Fuksas verrà allestito l’ E-Village di Allianz. per incontrare i piloti durante un’apposita sessione di autografi prima della gara e competere con loro anche all’interno di una Gaming Zone. La Formula E World è il nuovissimo spazio, cuore dell’Allianz E-Village, in cui conoscere da vicino il mondo del campionato ABB FIA Formula E.

La Kids Zone è per i fan più giovani, un’intera zona dedicata all’apprendimento, all’esplorazione e alla scoperta. Nella Inspiration Zone saranno messi in mostra gli ultimi veicoli elettrici e ibridi. Nella Taste Zone ci saranno stand enogastronomici e musica dal vivo.

Il 13 aprile, i cancelli dell’Allianz E-Village si apriranno alle 7.00. Mezz’ora dopo cominceranno le prime prove libere, alle 10.30 il secondo turno di prove, alle 11.45 le qualifiche. L’inizio della gara è previsto per le 16.00.

Ecco il programma completo – orario ufficiale Sabato 13 Aprile 2019

  • 07:00 APERTURA ALLIANZ E-VllLAGE – AIlianz E-Village
  • 07:30 – 08:15 FORMULA E l”TURNO PROVE LIBERE – Circuito
  • 08:35 – 09:05 JAGUAR l-PACE E-TROPHY QUALIFICHE – Circuito
  • 10:00 – 10:30 FORMULA E 2″TURNO PROVE LIBERE – Circuito
  • 11:45 – 12:50 FORMULA E SESSIONE QUALIFICHE – Circuito
  • 13:45 – 14:00 JAGUAR l-PACE GRIGLIA DI PARTENZA – Circuito
  • 14:00 – 14:35 JAGUAR l-PACE E-TROPHY GARA (25′ + 1 GIRO) – Circuito
  • 14:35 – 14:50 JAGUAR l-PACE E-TROPHY PREMIAZIONE – Circuito
  • 15:30 – 16:00 FORMULA E GRIGLIA DI PARTENZA – Circuito
  • 16:00 – 17:00 ROMA E-PRIX (45′ + 1 GIRO) – Circuito
  • 17:00 17:30 – FORMULA E PODIO – Podio

Per il Rome E-Prix 2019, sono previste delle tribune riservate ai disabili ed accompagnatori. L’ingresso è gratuito per persona disabile al 100% e accompagnatore, ma è obbligatorio che l’accompagnatore sia maggiorenne) previo invio di una richiesta via email a [email protected] indicando nome e cognome della persona disabile, un recapito telefonico/mail e il certificato di invalidità o un documento equivalente.

Giovedì 11 aprile al campo Tre Fontane, ci sarà un grande match: la Nazionale piloti sfida l’AS Roma Legends di Francesco Totti. Il ricavato della partita andrà in beneficenza  I 22 campioni si sfideranno a Roma giovedì 11 aprile alle ore 18 sul campo dello stadio Tre Fontane, nel cuore del quartiere Eur, per un match che vedrà protagonisti piloti del calibro di Felipe Massa del Team Venturi di Formula E, il leader del campionato Antonio Felix Da Costa del team BMW di Andretti Motorsport.

La sindaca, Virginia Raggi è ovviamente felicissima: “Siamo orgogliosi di ospitare questo evento sportivo. Intrattenimento puro all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione tecnologica”.

Secondo il patron Alejandro Agag : “La Formula-E è ormai parte del tessuto culturale e sportivo di questa città. Vogliamo regalare agli spettatori una giornata di puro divertimento, velocità e sport”.

Vai alla barra degli strumenti