Giovedì 18 aprile presentato a Torino l’Avviso Pubblico relativo al Fondo per l’Innovazione Sociale.

Giovedì 18 aprile sarà presentato a Torino presso Open Incet a partire dalle ore 15 l’Avviso Pubblico relativo al Fondo per l’Innovazione Sociale.

L’evento è a cura di Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Città di Torino e Anci, in collaborazione con Torino Social Impact.

Il Dipartimento per la funzione pubblica ha emanato un avviso pubblico, rivolto ai comuni capoluogo e città metropolitane, per la selezione di progetti sperimentali di innovazione sociale nell’ambito di un Programma triennale, finalizzato a rafforzare la capacità delle pubbliche amministrazioni di promuovere nuovi modelli e approcci per la soddisfazione di bisogni sociali, con il coinvolgimento di attori del settore privato.

Obiettivo del Fondo, istituito dalla legge di Bilancio 2018 e disciplinato dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 dicembre 2018, è favorire e potenziare l’innovazione sociale secondo gli standard europei attraverso la realizzazione di studi di fattibilità e lo sviluppo di capacità delle pubbliche amministrazioni sulla base dei risultati conseguibili.

Il Fondo finanzia un Programma triennale per l’innovazione sociale di carattere sperimentale per il periodo 2018-2020, con interventi ciascuno della durata massima di un anno volti a generare nuove soluzioni, modelli e approcci per la soddisfazione di bisogni sociali, con il coinvolgimento di soggetti del settore privato.

Il Fondo prevede tre aree di intervento:

a) inclusione sociale dei gruppi svantaggiati o vulnerabili quali, ad esempio, protezione e recupero di donne vittime di violenza, interventi a favore dei giovani, campi estivi per minori, integrazione delle persone con disabilità, rientro nel mondo del lavoro di soggetti svantaggiati;
b) animazione culturale, attraverso iniziative in ambito culturale e/o formativo, che coinvolgano individui, piccoli gruppi e comunità, anche relativamente a vecchi e nuovi saperi, con particolare attenzione al recupero delle periferie urbane;
c) lotta alla dispersione scolastica, agli abbandoni prima della conclusione del ciclo formativo, alle ripetenze, alle frequenze irregolari e ai ritardi rispetto all’età scolare.

Per l’attuazione del Programma triennale il bando mette a disposizione 21 milioni e 250mila euro, destinati al finanziamento di tre tipologie di interventi:

Intervento I – realizzazione di uno studio di fattibilità, comprensivo di un piano esecutivo, di un’idea progettuale di innovazione sociale,
Intervento II – realizzazione della sperimentazione dell’idea progettuale di innovazione sociale, in linea con lo studio di fattibilità e con il piano esecutivo, finalizzata ad una verifica empirica dell’efficacia dell’idea, nonché della sostenibilità e replicabilità della soluzione di innovazione sociale individuata,
Intervento III – sistematizzazione, cioè consolidamento della sperimentazione attraverso l’utilizzo di strumenti di finanza d’impatto sociale che consentano al soggetto proponente di replicare in contesti diversi gli interventi per i quali è stata condotta la sperimentazione per incorporarli nelle politiche pubbliche locali.

Per l’ambito dell’intervento II l’importo massimo del contributo è pari a 450mila euro per progetto, fino ad esaurimento del budget a disposizione di 8.100.000 euro.

I progetti sperimentali nell’ambito di intervento III, infine, possono ottenere fino a un milione di euro ciascuno, a valere su una dotazione totale di 10 milioni di euro.

I beneficiari del bando sono i Comuni capoluogo e le Città metropolitane, ma i progetti devono prevedere il coinvolgimento di un soggetto fornitore del servizio o attuatore dell’intervento, di un investitore o finanziatore privato e di un soggetto valutatore.

Le proposte progettuali possono essere presentate a partire dal 15 giugno 2019 e fino al termine massimo del 31 maggio 2020.

Il programma della presentazione

15:00 – 15:30 Saluti istituzionali A cura della Città di Torino e della Regione Piemonte
15:30 – 16:30 Presentazione dell’Avviso Pubblico per l’accesso al Fondo per l’Innovazione Sociale
Marco De Giorgi, Direttore Generale Ufficio per la Valutazione della Performance, Dipartimento della Funzione Pubblica Presidenza del Consiglio dei Ministri
Antonella Galdi, Vice Segretario Generale Anci
16:30 – 17:00 Le traiettorie di sviluppo della finanza a impatto sociale in Italia
Mario Calderini, Torino Social Impact
17:00 – 19:00 World Cafe

Per prenotarsi per l’evento

Vai alla barra degli strumenti