Il Distretto Aerospaziale Piemonte ha incontrato le imprese iscritte all’AMMA

Il Distretto Aerospaziale Piemonte  ha incontrato le imprese iscritte all’AMMA l’Associazione dei Metalmeccanici torinesi e all’Unione Industriale Torino, per condividere strategie e per coinvolgere aziende che al momento, pur avendo le tecnologie, non operano ancora nel mondo dell’aerospazio.
Come ha detto il Presidente dell’AMMA, Vice Presidente Unione Industriale Torino, Stefano Serra nel suo intervento: “ll settore dell’aerospazio sta diventando determinante per il nostro territorio dove risiedono competenze uniche, tecnologia avanzata e capacità a cogliere le sfide internazionali per progetti aerospaziali a quota bassa, intermedia e nello spazio”.
Il DAP è strutturato per accompagnare le imprese attraverso un percorso di opening innovation nel mondo dell’aerospazio mettendo a disposizione un coordinamento scientifico e un supporto alla progettazione industriale, rimanendo sempre disponibile a incontri digitali e si auspica presto in presenza, di approfondimento del tema.
“ La nostra costante collaborazione con il Politecnico e l’Università di Torino e del Piemonte Orientale – dichiara il Presidente del DAP Fulvia Quagliotti – ci consente un aggiornamento continuo oltre al coinvolgimento di risorse sui temi strettamente attuali, come ad esempio, l’Urban Air Mobility e una nuova mappature delle aziende che lavorano nel mondo dell’aerospazio sul territorio piemontese. Insieme al Politecnico e a Leonardo condividiamo il
percorso di progettazione della futura città dell’Aerospazio nell’area di Corso Marche”.
Il Presidente Fulvia Quagliotti ha anche ricordato come il DAP sia al fianco delle imprese anche per strutturare progetti in grado di attrarre investimenti economici in particolare dai Fondi Europei, dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dipartimento politiche europee, dai bandi ministeriali MUR e MISE, dal Programma Regionale per la Ricerca 2021-2027 e dai PIF aerospazio, i Progetti Integrati di Filiera della Regione Piemonte.
A chiusura di intervento il Presidente Quagliotti ha annunciato il sostegno del DAP alla candidatura di Torino ad ospitare una sede di ESA BIC , (ESA Business Incubation Center).
Nel coordinare i lavori dell’incontro, Andrea Romiti, in qualità di vice-Presidente di AMMA con delega all’Aerospazio oltre che di vice-Presidente del DAP, ha evidenziato l’ importanza dell’incontro per aprire alla collaborazione con imprese non prettamente aerospace tra le associate UI-AMMA, in ottica di open innovation.
Il Direttore del DAP Marco Galimberti ha indicato le linee guida del programma strategico del Distretto evidenziando alcuni temi prioritari e di interesse del settore : Smart Autonomies for Aerospace, intelligenza artificiale e autonomia robotica applicata all’aerospazio, On Board Energy management per la gestione dei sistemi dell’energia a bordo, Big Data Management per la gestione dei dati a bordo e a terra e Downstream e Upstream Integration per i sistemi di osservazione, navigazione e comunicazione.
“La missione del DAP come definito con la Regione Piemonte e le Grandi Imprese dell’aerospazio – dichiara Galimberti – è di stimolare e affiancare i progetti di sviluppo e competitività delle industrie del territorio prospettando loro una visione a medio-lungo termine negli investimenti per l’innovazione e il trasferimento tecnologico per lo sviluppo sostenibile”.


Vuoi saperne di più su Massa Critica ? Ecco la nostra presentazione.
Ti  è piaciuto Massa Critica ? Bene! Iscriviti alla nostra newsletter. e al nostro canale Telegram.
Se ti piace il nostro lavoro vai alla nostra pagina su Facebook e clicca su "Like".
Se preferisci puoi anche seguirci via Twitter , via Instagram e via Youtube.


Massa Critica è una piattaforma di informazione, partecipazione e attivazione dei cittadini diversa dalle altre, che non vuole solo fornire contenuti importanti su sostenibilità , tecnologia , innovazione , startup , cibo , social innovation. Massa Critica vuole favorire l'attivazione ei quanti condividono aspirazioni nuove e innovative.

Per sostenerci abbiamo bisogno del vostro contributo, per questo vi chiediamo di supportarci in questo momento straordinario. Grazie per il vostro contributo e per la vostra fiducia!


Donazione con Paypal o carta di credito



Donazione con Satispay