Barricalla compie 30 anni e il 14 settembre apre le porte ai cittadini

L’impianto di Barricalla apre le sue porte ai visitatori in occasione dell’inaugurazione del V lotto e dei 30 anni di attività.
Porte aperte a Barricalla, la giornata di visita dell’impianto di eccellenza per lo smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di Collegno, vicino a Torino, si tiene il 14 settembre in occasione dell’inaugurazione del V lotto, la quinta vasca appena costruita per accogliere e stoccare i rifiuti stabilizzati e resi inerti.

Sono previste due visite per il pubblico nel pomeriggio (ore 16,15 e ore 17,30). Per entrambe la durata è di circa un’ora. Il ritrovo è nel piazzale interno di Barricalla (Via Brasile 1, Collegno).
È indispensabile la prenotazione all’indirizzo [email protected] indicando nome, cognome e comune di residenza e attendendo quindi esplicita conferma, sempre via mail, dell’avvenuta iscrizione. La conferma è necessaria poiché, trattandosi di un impianto industriale, per ragioni di sicurezza occorre rispettare un tetto massimo di partecipanti. Il criterio di scelta è stabilito dall’ordine cronologico di prenotazione.
L’appuntamento è rivolto a tutti coloro che hanno a cuore le tematiche ambientali e vogliono rendersi conto in prima persona di come funziona e come viene gestito un impianto ritenuto all’avanguardia in Europa, è condotto da Battista Gardoncini, giornalista scientifico che da lungo tempo si occupa di scienza e ambiente.
L’appuntamento segna l’avvio delle attività per celebrare i trent’anni di Barricalla

LASCIA UN COMMENTO