Kitty Hawk, l’automobile volante pensata da Larry Page di Google diventa realtà

Una giornalista della CNN ha provato il flyer Kitty Hawk che è nato da un progetto di Larry Page, cofondatore di Google, che che tenta di realizzare le prime auto volanti. Per ragioni di sicurezza tutti i test vengono tuttora svolti sopra il Lake Las Vegas, nel Nevada.

Secondo la giornalista Rachel Crane dopo un’ora di addestramento un guidatore di sufficiente per impratichirsi con i comandi di uno dei veicoli di una piccola flotta che sono disponibili per essere valutati da potenziali clienti. Il flyer è alimentato da una batteria ai polimeri di litio e utilizza 10 motori. Kitty Hawk ha un’autonomia di volo di 20 minuti.

La giornalista è stata in grado di volare alla velocità di circa 10 km/h a 3 metri di altezza ma secondo i piani dei suoi progettisti Kitty Hawk sarà in grado di volare a 160 km/h.

Forse non è ancora un modo green per diminuire il traffico nelle città, ma è un primo esperimento concreto.

LASCIA UN COMMENTO