In arrivo la nuova piattaforma Torino Social Impact

La Città di Torino da due anni partecipa al progetto BoostInno (Programma Urbact III) che riunisce in un network le città di Parigi, Milano, Danzica, Breslavia, Baia Mare, la Provincia di Skane, la Città Metropolitana di Strasburgo e Barcelona Activa. Obiettivo del progetto Boosting Social Innovation è l’acquisizione di nuove competenze e l’avvio di un confronto/scambio tra le città partecipanti sul tema dell’innovazione sociale, al fine di creare una rete tematica per favorire la creazione di nuovi modelli e nuove forme organizzative in grado di affrontare le nuove sfide sociali.

In linea con l’obiettivo di rafforzare il ruolo delle Città in Europa come attori strategici per lo sviluppo delle politiche di crescita inclusiva, in occasione del Global Social Business Summit di oggi a Parigi, i partner del progetto hanno sottoscritto una “Call for Action”, un protocollo d’intesa finalizzato a dare continuità al lavoro della rete affinché le Città continuino a collaborare in modo sinergico su temi quali lo sviluppo di tecnologie abilitanti per rafforzare la partecipazione dei cittadini e piattaforme che favoriscano il testing di nuove soluzioni innovative.

A livello locale, la Città di Torino intende inoltre porre le basi per supportare la creazione della piattaforma Torino Social Impact, finalizzata alla promozione dell’ecosistema metropolitano torinese dell’innovazione sociale, dell’imprenditoria sociale e della finanza a impatto sociale.

“In un’epoca in cui i governi locali sono fortemente impegnati ad affrontare problemi globali, quali i cambiamenti climatici, l’immigrazione, la povertà e l’esclusione sociale, e in un contesto in cui non è più possibile e spesso è pericoloso agire da soli, abbiamo bisogno dell’energia, della capacità, del coraggio di tutti e in particolare dell’entusiasmo dei giovani, perché dobbiamo cambiare il nostro modo di progettare politiche per promuovere idee migliori e agire per produrre cambiamenti sistemici, adottare nuovi modelli economici e generare impatto sociale” afferma l’Assessora all’Innovazione e alla Partecipazione Paola Pisano, che ha partecipato all’evento in rappresentanza della Città di Torino. “Dopo l’esperienza di successo della piattaforma Torino Social Innovation, lanciata nel 2012 per incoraggiare l’aumento dell’ecosistema sociale dell’innovazione a Torino, è giunto quindi il momento di ridisegnare l’innovazione sociale nella nostra Città verso una piattaforma più collaborativa ed in grado di collegare l’ecosistema di Torino con le aree urbane europee ”.

La nuova piattaforma Torino Social Impact, progettata come hub aperto della comunità e nata dalla condivisione tra la Città di Torino e i principali stakeholder locali, sarà lanciata il 30 novembre. La missione è creare un ambiente equo, attraente e meno burocratico per sperimentare l’innovazione sociale e misurarne l’impatto.

Home Forum In arrivo la nuova piattaforma Torino Social Impact

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Team Massa Critica 3 giorni, 6 ore fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.